Fake : fame in Ucraina

Fake : fame in Ucraina

Un nuovo tema molto popolare nei media russa è il presunto inverno di fame che l’Ucraina sta vivendo. In testa al gruppo dei media che sostengono questa storia falsa non è altro che canale televisivo del ministero della Difesa russo Zvezda, che ha scritto di recente che gli ucraini soffrono la fame e sono spinti a rubare il pane gettato agli uccelli. videata Zvezda La fonte di Zvezda è un post

Passaporto russo e voglia di Impero

di Brian Whitmore, RFE/RL Non abbiamo sentito molto parlare di Nuova Russia ultimamente. E un progetto del mondo russo di Vladimir Putin che ha abbandonato i titoli dei giornali, ma che con i recenti sviluppi potrebbe presto tornare in auge. Due deputati della Duma, Konstantin Zatulin e Natalya Poklonskaya, hanno appena presentato una proposta di legge di concedere la cittadinanza russa a qualsiasi persona che parla la lingua russa e

Julia Samoylova, l’ultima carta della propaganda russa all’Eurovision

Da quando l’anno scorso a sorpresa vinse la cantante Ucraina di origine Tatare Jamala con la canzone 1944, che trattava l’argomento della deportazione dei tatari di Crimea perpetrata da Stalin, la Russia ha cercato in ogni modo di boicottare l’edizione 2017 che appunto si terrà a Kyiv. Già nelle primissime ore dopo la proclamazione del vincitore la Russia accusò la giuria di brogli, quel secondo posto del cantante russo aveva il

Fake : L’Ucraina otterrà un regime di Visa Free limitato

Il sito Russo  Sputnik Radio riporta un articolo questa settimana ove afferma che gli ucraini non accederanno al regime di Visa Free Travel con l’Europa che Kyiv aveva negoziato con Brussels. In un articolo In an article grondante di disprezzo Vladimir Filippov sostiene che, mentre gli ucraini avranno visti UE, non otterranno quello che volevano maggiormente, il diritto a lavorare nella UE. Nonostante questo, “gli europei insegneranno agli ucraini ad abituarsi gradualmente alla civiltà“, dichiara

La Russia diffonde la disinformazione nei Paesi dell’Europa orientale applicando le stesse metodologie

Kyiv, il 03 marzo 2017 – In tutti i Paesi dell’Europa orientale, inclusa l’Ucraina, la propaganda russa applica gli stessi strumenti e messaggi. Variano solo gli accenti in base alla situazione attuale di ogni Paese. Questi sono i risultati della ricerca svolta da esperti provenienti dalla Polonia, dalla Repubblica Ceca, dalla Slovacchia, dall’Ungheria, dalla Moldova e dall’ Ucraina, risultati presentati in una conferenza dal titolo “La guerra d’informazione su internet. Rivelazioni e

StopFakeNews #124 [ENG] con Marko Suprun

L’ultima edizione di StopFake Notizie con Marko Suprun. I fake di questa settimana includono affermazioni falsesul futuro del visto per gli ucraini; Mosca sostiene che l’Ucraina ha utilizzato un videogioco come prova alla Corte penale internazionale contro la Russia e che vi sono manifestazioni di massa in Europa a sostegno del Donbas e della DNR .

Fake : L’Ucraina taglia l’approvvigionamento idrico a Lugansk

Mentre i media russi erano impegnati nella diffusione di storie false, sostenendo che l’Ucraina aveva deliberatamente tagliato le forniture di acqua alla Repubblica autoproclamata popolare (LNR) di Luhansk  nella parte orientale del paese, l’Ucraina ha riparato la stazione di pompaggio danneggiata che è stata la causa della chiusura dell’acqua. videata RT Media russi citato l’impianto dell’acqua Luhansk di Luhanskvoda che ha annunciato l’11 marzo che l’acqua fornita da una stazione

Fake : Ucraina, la Chiesa ortodossa denuncia i soprusi ai fedeli del Patriarcato di Mosca

Un articolo apparso sul sito di Sputnik Italia sostiene che è in atto una vera e propria repressione da parte delle autorità ucraine nei confronti del Patriarcato di Mosca. Come sempre l’articolo non è firmato e non riporta alcuna fonte. Vi è solo un inciso raccontato dall’arcivescovo Ilarion “Essi cacciano con la forza la congregazione alla quale la chiesa è appartenuta per decenni. Ci sono stati casi in cui i fedeli,

Un potenziale caso diplomatico aperto da Giulietto Chiesa

Come spesso accade ci ritroviamo a dover occupare parte del nostro tempo per smontare le bufale di Giulietto Chiesa, uno dei più fedeli contributori di StopFake vista la sua notevole produzione di notizie false/manipolate. L’occasione odierna è l’articolo apparso su IL FATTO QUOTIDIANO del 6 marzo dal titolo “L’Ucraina in guerra. E’ ufficiale anche per il ministero dell’Interno italiano“, giornale sul quale Giulietto Chiesa scrive spesso. Si tratta di un articolo

StopFakeNews #122 [ENG] con Marko Suprun

L’ultima edizione delle StopFake News con Marko Suprun. Questa settimana : I media russi negano gli effetti positivi dell’associazione Ucraina-EU, prevedono il collasso del mercato valutario in Ucraina senza il money transfer dalla Russia, asseriscono che l’Europa ha accusato l’Ucraina del rilascio nell’atmosfera di isotopi radioattivi e che i media tedeschi sono contrari a che l’Eurovision si tenga in Kyiv.  

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.