I media russi dopo l’annuncio dei risultati del referendum nel Regno Unito, hanno provato in tutti i modi di presentare questi risultati come una vittoria propria, “il successo di Putin” e il “fallimento” di Ucraina“. Spesso utilizzando i fake e alterando i fatti nei titoli.

 

Скриншот сайта РИА Новости

Videata RIA Novosti

Così, RIA Novosti si è subito ricordata dell’Ucraina ed ha pubblicato la notizia “Come a Kiev hanno accolto la notizia su Brexit», dopo la pubblicazione ha deciso di pubblicare le opinioni degli esperti su questo argomento. Tra cui il capo dei militanti di Luhansk Plotnizki, che ha dichiarato professionalmente” che “la vittoria dei patrioti britannici riporterà l’Ucraina nella realtà“.

 

Скриншот сайта РИА Новости

Videata RIA Novosti

Un altro importante esperto di Brexit per l’agenzia di Kiseliov era … Il Presidente della Bolivia Evo Morales, che ha collegato i risultati del referendum con “la spesa militare della NATO e degli Stati Uniti”. Tuttavia né Morales nè RIA Novosti non hanno detto che il referendum sull’UE non includeva affatto la domanda o l’opinione degli inglesi sulla partecipazione in alleanza politico-militare.

 

Скриншот сайта РИА Новости

Videata RIA Novosti

La popolare pubblicazione russa Lenta.ru si è poi segnalata per la manipolazione del titolo della notizia dedicata ai risultati del sondaggio. Così, riporta «Brexit ha spinto la Finlandia a lasciare l’UE”. In realtà, nella notizia si parla di una petizione dove hanno cominciato a raccogliere delle firme per la partecipazione del paese nell’UE, ma il titolo dà l’impressione che il paese ha già cominciato a uscire e la cosa si promuove attivamente.

 

Скриншот сайта Lenta.ru

Videata Lenta.ru

Molte pubblicazioni, se non tutte, hanno cercato di mostrare gli eventi delle isole britanniche come una vittoria personale di Putin, per esempio, il Moskovsky Komsomolets è uscito con il titolo: «Brexit: Come Putin ha vinto l’America e l’Unione europea” – né più, né meno.

 

Скриншот сайта MK.ru

Videata di MK.ru

Vesti.ru ha anche chiamato Brexit come la vittoria di Putin e un incubo per l’Europa.

 

br6

Videata vesti.ru

Скриншот сайта Вести.ру

Videata vesti.ru

I media russi meno popolari, come AN Kharkov (in realtà è un sito russo) e RIA Novosti Ucraina si sono anche affrettati a “seppellire” gli interessi dell’Ucraina nella UE. Una delle pubblicazioni è uscita con il titolo perentorio Dopo la Brexit l’UE dimenticherà l’Ucraina” e l’altro – «Brexit è un duro colpo per l’Ucraina, dicono gli esperti“.

 

br8

Videata AN Kharkov

 

br9

Videata RIA Novosti Ucraina

 

In ogni caso, i media russi stanno cercando di presentare l’uscita della Gran Bretagna dall’UE come un’altra vittoria per la Russia e personale di Putin, e ancora una volta indicano la “perdita” e i danni per l’Ucraina, anche se nessuno sa ancora le conseguenze di questo evento sia per la Federazione Russa che per l’Ucraina.