EastJournal e l’errore su Avdiivka

Ieri abbiamo pubblicato il debunking di un articolo apparso sulla rivista online EastJournal a firma Martina Napolitano. Si trattava di un articolo con evidenti errori che come avevamo scritto probabilmente erano il frutto di una scarsa conoscenza dell’argomento più che di un vero e proprio fake. La cosa che ci aveva lasciati perplessi era che seguiva e riportava esattamente le tesi proposte il giorno prima da siti russi come RIA e LIFE.

Due ore dopo il debunking l’articolo è stato rimosso e la nostra redazione è stata contattata da Matteo Zola, redattore della testata. Ne è seguito un reale confronto dove ci siamo chiariti e con molta umiltà hanno ammesso che si è trattato di un errore e che non era loro intenzione supportare la propaganda russa.

Trattandosi di una delle rare volte che una testata giornalistica ammette un errore invece di attaccare StopFake, riteniamo sia giusto porre risalto sul fatto ed accogliere la richiesta di rimuovere il nostro articolo di debunking in quanto si parla di un articolo che non esiste più.

Nonostante qualcuno possa obiettare che comunque il danno è fatto e che il materiale andrebbe controllato prima della pubblicazione, va anche detto che per tutti coloro che lavorano nel campo giornalistico a livello di volontariato (come anche EastJournal) gli errori possono capitare, sarebbe stato molto più grave l’errore su un quotidiano dove i propri dipendenti sono regolarmente retribuiti.

Da tale vicenda si possono cogliere due aspetti che ritengo interessanti, il primo è che il nostro lavoro è comunque seguito e i nostri debunking “temuti”, il secondo che esistono ancora persone serie in Italia le quali ritengono di confrontarsi e non di scontrarsi e talvolta ammettono i loro errori. Nella vita è normale sbagliarsi ma sono sempre meno quelli disposti ad ammetterlo, capiterà anche a noi e dovremo essere pronti a dire ai nostri lettori una semplice parola molto demodè…. scusateci.