Alcuni media russi sostengono che il calo del reddito degli agricoltori finlandesi è dovuto “all’embargo russo sulle importazioni di prodotti agricoli”. Con tali titoli sono uscite le notizie di РИА Новости, Спутник, RuNews24, Аргументы недели,Экономика сегодня.

 

01

Videata RIA.ru

Скриншот сайта ru.sputnik-news.ee

Videata Sputnik

 

Come riportano RIA Novosti e altri articoli “la deplorevole situazione è dovuta a una diminuzione dei prezzi di acquisto del latte, il ritardo dei pagamenti di sovvenzioni, così come l’embargo sull’importazione di prodotti agricoli europei introdotto dalla Russia“.  Tale analisi, secondo i media russi, sono state fornite dall’Organizzazione centrale degli agricoltori finlandesi MTK nella pubblicazione del media finlandase yle.fi.

Infatti, il sito di notizie finlandese yle.fi ha pubblicato un articolo circa il calo del reddito degli agricoltori in Finlandia. Tuttavia, l’articolo presenta delle conclusioni totalmente diverse. Gli esperti nell’articolo affermano che il reddito ridotto è dovuto al fatto che i costi di produzione sono notevolmente maggiori dei profitti, ma anche al livello generale su cui si trovano i mercati agricoli in Europa. Tra le cause di sconvenienza agricola è la perdita di sostegno del governo e il ritardo dei pagamenti delle sovvenzioni. A proposito di sanzioni russe si parla solo nel contesto dell’impatto sul livello dei prezzi dei prodotti.

 

03

Videata sito Finlandese

È opportuno aggiungere che la versione russa di questo articolo sul sito è significativamente ridotta, nel materiale non vi è l’analisi completa, che possiamo vedere nell’originale.

 

Скриншот сайта yle.fi

Videata yle.fi

Le notizie che gli agricoltori europei stanno soffrendo a causa delle sanzioni anti-russe, vengono spesso pubblicate dai media russi. Molto spesso queste dichiarazioni sono basate sulle informazioni alterate e la reticenza sulle reali cause del peggioramento della situazione nel settore agricolo.

 

Скриншот сайта europa.eu

Videata europa.eu