La pubblicazione russa Vesti ha pubblicato la notizia che a Kiev ci si aspetta un crollo dell’economia nel caso che il FMI negherà il prestito all’Ucraina.

col1

Videata Vesti

Questa notizia riferisce: “Il FMI ancora una volta ha rimandato la questione di concedere all’Ucraina un prestito. A Kiev hanno dichiarato che altri creditori negheranno anche l’aiuto finanziario e l’economia ucraina in questo caso collasserà”.

 

col2

 

Questo articolo fa riferimento indirettamente al colloquio del Ministro delle Finanze ucraino Aleksandr Danyluk con la pubblicazione “Ekonomicheskaya pravda” (La verità economica).

In realtà, nessuno ha parlato del collasso del sistema e il Ministro ha dichiarato con certezza che l’Ucraina si aspetta di ricevere la tranche.

 

col3

 

Inoltre, anche se il FMI rifiutasse di fornire il denaro non ha affatto parlato di eventuali conseguenze terribili, ma ha solo sottolineato che bisognerà prendere delle misure impopolari e fare il tagli al budget.

Va notato che la pubblicazione non ha dato il link diretto al colloquio con il Ministro, ma ha solo indicato che “contemporaneamente nella stampa ucraina è stata pubblicata un’intervista con il capo del Ministero delle Finanze ucraino Aleksandr Danyluk, in cui il Ministro avverte del disastro imminente, poiché il rifiuto del FMI di fornire il prestito all’Ucraina mette a rischio i piani di altri donatori (USA e UE) di prestare miliardi a Kiev“.

 

col4

26

Lo stesso fake è stato anche pubblicato da Neft’ Rossii.