I media russi continuano a parlare circa l’alta popolarità tra i cittadini ucraini delle vacanze nella Crimea occupata. Il primo “vice-premier del governo di Crimea Mikhail Sheremet ha detto a RIA Novosti  che “i valichi di frontiera della Crimea hanno aumentato il numero di dipendenti a causa del grande flusso di turisti ucraini”.

Скриншот сайта РИА Новости

Videata RIA novosti

 

“In precedenza, il vice-speaker del parlamento della Crimea Andrei Kozenko ha detto che la Crimea ha ospitato circa 120 mila turisti provenienti dall’Ucraina, che rappresenta circa il 10% del traffico turistico totale”

La pubblicazione russa “Ukraina.ru” ha anche scritto circa il “grande” afflusso dei turisti ucraini in Crimea – “I turisti ucraini aiutano la Crimea a stabilire il record di presenze degli ultimi 25 anni”.

 

Скриншот сайта Украина.ru

Videata Ukraina.ru

La guardia di frontiera ucraina riporta invece una realta’ differente. Essi rilevano che “con l’inizio dell’estate, il numero di persone che vengono dal continente verso la penisola è aumentato. Ma questo non significa che le previsioni del governo della Crimea, controllato dal Cremlino, si siano realizzate. Dopo tutto, secondo l’addetto stampa della gestione regionale Azov-Mar Nero della Guardia di frontiera Ucraina Maksim Soroka, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso,  il numero di ucraini che vengono in Crimea è diminuito, “- ha riferito “Crimea. Realtà“.

 

Фото  сайта ua.krymr.com

Foto sito krymr.com

 

Inoltre le cifre riportate dai “leader” della Crimea e i calcoli degli esperti ucraini differiscono di molto. “Per esempio, secondo il Ministero russo del turismo di Crimea per le vacanze di maggio nella republica sono venute più di 160 000 persone. E in base alle informazioni dell’Associazione di settore alberghiero ucraino ne sono venute solo 35 mila”- anche questo è riportato nel materiale “Crimea. Realtà“.

L’ex-ministro del turismo di Crimea Aleksander Liev è anche sarcastico alla statistica offerta dalle autorità dell’annessa Crimea. Secondo le sue previsioni “la penisola sara’ visitata al massimo da 1,7 milioni di persone, e come egli sostiene, il 99% dei turisti verranno in Crimea dalla Russia. Il numero dei turisti dall’Ucraina non supererà lo 0,6%”.

 

 Скриншот сайта ua.krymr.com

Videata ua.krymr.com

Tra le ragioni della bassa popolarità della vacanza in Crimea tra gli ucraini egli osserva l’insicurezza, i problemi di trasporto e il senso di patriottismo. Le webcam della Crimea mostrano anche che non c’è nessun tutto esaurito in Crimea.

 

Скриншот сайта koktebel.tv

Videata koktebel.tv