Fake: Introdotte multe per chi non vive nel luogo di residenza

Il giornale Segodnia ha diffuso il fake che gli ucraini saranno multati se scoperti a vivere in un luogo differente da quello di residenza registrata.

 

Website screenshot Segodnya

Website screenshot Segodnya

 

Il materiale della pubblicazione riporta citando un documento del gabinetto dei Ministri risoluzione numero 207 : “Coloro che vivono più di 30 giorni non all’indirizzo della registrazione (non si tratta delle persone in vacanza e quelli in viaggio di lavoro), la prima volta saranno avvisati, e poi ogni volta successiva saranno multati per 17-51 UAH.”

pro2

 

Il fake è stato anche ripubblicato da Strana.ua, Kommentarii, Vesti ed altre pubblicazioni .

 

Website screenshot Vesti

Website screenshot Vesti

pro6

Website screenshot 112 channel

pro5

Website screenshot Kommentarii

 

 

Questa risoluzione governativa stabilisce “Le regole per la registrazione di residenza”, che determinano tutte le condizioni e documenti per la registrazione di residenza in Ucraina. Non fa alcuna menzione di multe nel caso la persona entro 30 giorni dopo il cambiamento di residenza non la cambia nella sua carta d’identità.

 

pro3

 

L’unico riferimento al reato e il protocollo secondo l’articolo 197 del Codice dell’Ucraina sulle violazioni amministrative è per i casi quando durante la registrazione il cittadino fornisce una carta d’identità non valida o dopo la rimozione dal registro di residenza precedente entro 30 giorni non si registra presso la nuova residenza. Cioè, se una persona non ha nessuna registrazione per più di 30 giorni.

Inoltre, il punto 7 delle nuove regole chiaramente stabilisce: “La registrazione di residenza si effettua solo per un indirizzo. Se una persona risiede in due o più posti, deve registrare la sua residenza in uno degli indirizzi a sua scelta. All’indirizzo della residenza registrata verrà inviata la corrispondenza ufficiale ecc”.