Una serie di media russi hanno riferito che il rappresentante ufficiale dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) ha negato la presenza di truppe russe sul territorio al di fuori del controllo delle autorità ucraine nelle regioni di Donetsk e Lugansk.

I siti si riferiscono alla dichiarazione del Segretario generale dell’OSCE Lamberto Zannier del 9 settembre, che era in visita ufficiale in Ucraina.

All’inizio della notizia i mezzi scrivevano che i militari della Federazione Russa, secondo il segretario generale dell’OSCE, nella zona della ATO non ci sono: “Le forze dell’ordine russe non ci sono nella zona delle operazioni militari nel Donbass, ha detto il segretario generale dell’OSCE Lamberto Zannier ai giornalisti a Kiev”.

Lo hanno riferito tali siti d’informazione russi РИА Новости, Рен ТВРусская весна, Правда.ру, Свободная пресса e altri.

Скриншот ria.ru

Videata Ria.ru

 

Dopo di che i media aggiungono che nella parte orientale dell’Ucraina vi sono i militari “da altre regioni”: “Allo stesso tempo egli ha sottolineato che nel Donbass sono presenti i militari di altre regioni, senza specificare da quali di preciso. Il Segretario generale dell’OSCE ha sottolineato che il Donbass riceve mezzi e carburante stranieri”.

 

Скриншот pravda.ru

Videata Pravda.ru

Inoltre le pubblicazioni russe presentano la seguente citazione di Lamberto Zannier: “Noi continuiamo a dire che si tratta di un conflitto ibrido e il conflitto ibrido prevede la presenza di militari ibridi. Quando mi chiedono se ci sono presenti le unità russe, io, dalle informazioni dei nostri osservatori, dico che queste unità non ci sono”.

 

Скриншот rusvesna.su

Videata rusvesna.su

Tuttavia, il Segretario generale dell’OSCE Lamberto Zannier non ha detto che le truppe russe sul territorio della parte occupata del Donbass non ci sono.

Prima egli ha detto che gli osservatori della missione speciale di monitoraggio OSCE non possono confermare la presenza nella parte orientale dell’Ucraina delle «unità russe». La parola «unità» in inglese può significare una parte, una divisione o una connessione. Cioè, Lamberto Zannier ha dichiarato che gli osservatori dell’OSCE non hanno visto i militari che avevano le insegne formali come i galloni russi, strisce ecc.

Dopo di che il rappresentante dell’OSCE ha detto che gli osservatori registrano il costante rinnovamento delle attrezzature militari e la mancanza di riduzione della loro quantità, nonostante le perdite di unità militari della cosiddetta “DNR” e “LNR”. Zannier ha aggiunto che il carburante e le munizioni provengono anche da un altro Stato. Inoltre, l’OSCE fissa la presenza di truppe di altri paesi, i quali affermano che sono venuti come enti privati e “negano ogni legame o contatti ufficiali con le istituzioni russe, almeno, quando abbiamo parlato con loro”, ha riferito l’agenzia d’informazioni Interfax-Ucraina.

Скриншот en.interfax.com.ua

Videata en.interfax.com.ua