Nuovo fake di Sputnik che ha poi modificato l’articolo così come hanno fatto gli altri media che avevano diffuso questo falso.

selfie

Il 25 marzo il sito tedesco poco noto Mmnews.de ha pubblicato la notizia «Merkel: Selfi mit Brüssel-Terrorist?», nella quale riporta che la Merkel si era fatta fotografare con uno dei terroristi di Bruxelles, e in particolare con il 25-enne Najim Lahraui.

Poco dopo queste foto e il testo sono apparsi in un gruppo (Anonymous.Kollektiv) del social network Vkontakte. Molti media, incluso Deutsche Welle, li hanno per sbaglio chiamati Anonymous.

La publicación en Vkontakte

La publicación en Vkontakte

Anonymous.Kollektiv è un gruppo anti-islamico che si occupa della propaganda e della diffusione delle idee del movimento PEGIDA che supporta la Russia. Le loro idee sono molto lontane dal gruppo originale Anonymous. Così come riportava la rivista Spiegel ancora nel novembre del 2015.

Captura de pantalla de Spiegel

Screenshot  Spiegel

StopFake ha già menzionato questo gruppo come quando ha pubblicato un video sul cosiddetto stupro di una ragazza perpetrato dai rifugiati. Il video era stato girato 6 anni fa, e non aveva nulla a che fare con questo avvenimento.

Il vero gruppo Anonymous non ha mai espresso posizioni anti-immigrazione ed agisce solo ai fini della difesa della libertà di parola e l’anonimità in Internet.

Le foto del rifugiato che ha fatto il selfie con la cancelliera, e le foto del terrorista  Najim si somigliano, questo ha indotto l’amministratore del gruppo di Anonymous.Kollektiv su  Facebook a pubblicare un post (e successivamente cancellato). Questo post è stato utilizzato come fonte per numerose pubblicazioni russe.

Così , senza nessun ombra di dubbio NTV riferisce che ” gli utenti di Internet hanno notato che il cancelliere tedesco ha fatto una foto con uno degli esecutori degli atti terroristici a Bruxelles . “

In realtà, l’uomo nella foto con la Merkel è il 19-enne Anas Modamani, giunto in Germania dalla Siria, che vive a Berlino nella famiglia adottiva .

Deutsche Welle

Deutsche Welle

Lui è già riuscito a dare un’intervista alla Deutsche Welle, in cui il suo amico ha detto che non poteva essere a Bruxelles quel giorno perché frequenta quotidianamente i corsi di tedesco .

Questo fake è stato inoltre rilanciato dalle testate quali РИА Новости, Правда.ру, НьюИнформ, Лента.ру e altre.

merkel9