Fake: Ucraina non trasmetterà i Campionati del mondo di calcio Russia 2018

Molti mass media russi e ucraini hanno diffuso la “notizia” che l’Ucraina non trasmetterà le partite del Campionato di calcio 2018, che si svolgeranno in Russia. Questo fake e’ basato sulla citazione dall’intervista del presidente della Compagnia Nazionale Televisiva Pubblica dell’Ucraina (NOTU) Zurab Apanasia, nella quale si parlava proprio di NOTU, cioe’ del canale “UA Primo”, dei canali pubblici regionali e non di tutto il paese nel suo intero.

videata aif.ua

 

La citazione di non trasmettere le partite del Campionato del mondo di calcio  2018 è stata colta da molti giornalisti che l’hanno presentata come la decisione finale ufficiale del Presidente di NOTU Zurab Apanasia.

Inoltre, alcuni mass media hanno aggiunto un’informazione nuova insussistente – ad esempio, l’edizione ucraina di Korrespondent   ha comunicato, che “La Compagnia Nazionale Televisiva dell’Ucraina non ha l’intenzione di comprare i diritti per la trasmissione del Campionato Mondiale di calcio 2018”, sebbene i diritti per la trasmissione del Campionato siano già stati ceduti alla Compagnia Nazionale Televisiva Pubblica dell’Ucraina  (NOTU) dal EBU (European Broadcasting Union).

Газета.ру, Russia Today, Аргументы и факты, Спорт Экспресс, Росбалт,  Риа Новости Украина, Правда.ру., edizioni ucraine: 24 канал, Херсон Daily, Корреспондент  hanno pubblicato il  Fake, che l’Ucraina non farà la trasmissione del Campionato Mondiale del calcio 2018 in Russia .

videata telekritika.ua

In un intervista al sito “Telecritica” il presidente della Compagnia Nazionale Televisiva Pubblica dell’Ucraina (NOTU) Zurab Apanasia ha dichiarato che anche a rischio di licenziamento, posso dire :   “ Noi non lo faremo trasmettere questo”. Nell’intervista si discutono i progetti dello sviluppo della Compagnia Nazionale Televisiva Pubblica dell’Ucraina, la squadra di Zurab Apasania, i nuovi programmi al canale. Nella questione di trasmissione si trattava proprio dei canali della Compagnia Nazionale Televisiva Pubblica dell’Ucraina (NOTU), ma non dell’Ucraina in totale.

 

videata fifa.com

 

 

Attualmente i diritti per la trasmissione delle partite dei Mondiali di calcio 2018 appartengono a NOTU, come si vede dal documento ufficiale FIFA . Come dimostra la pratica in altri paesi e l’esperienza passata dell’Ucraina – i diritti per la trasmissione vengono  ceduti al canale statale o pubblico, dopo di che – al commerciale. Nel 2014 il Campionato del mondo di calcio in Brasile è stato trasmesso dai canali “Ucraina”, “Football 1”, “Football 2”, i quali hanno comprato i diritti per la trasmissione dal canale  “Primo Nazionale”.

 

videata gs.fm

 

Il capo redattore della rivista “Calcio”, membro del Comitato Esecutivo della Federazione di calcio dell’Ucraina Artem Frankov, nell’intervista alla radio “La voce del paese” ha anche sottolineato – “di solito succede, che almeno una parte sostanziale dei diritti dalla Compagnia Nazionale Televisiva dell’Ucraina  li acquisisce il canale Football ,che opera in un unico pacchetto con il canale “Ucraina”.

Nel frattempo, si attendono le ultime gare di qualificazione e verificare se la nazionale ucraina riuscirà a qualificarsi, qualificazione al momento improbabile vista la classifica, ma la questione se trasmettere comunque per gli altri canali non e’ stata ancora presa in considerazione.