Strategie per Donbass e Crimea

Strategie per Donbass e Crimea

Esperti: l’Ucraina potrà offrire alla Crimea e al Donbas una strategia di reintegrazione solo quando offrirà economia e relazioni domestiche più attraenti del “mondo russo” Kyiv, 10 febbraio 2016. L’Ucraina non ha una strategia chiara per quanto riguarda il futuro dei territori temporaneamente occupati. E’ necessario scegliere la propria strada per il paese prima di rispondere alla domanda che cosa fare con il Donbas, hanno detto gli attivisti civili e

Fake : il complesso industriale militare ucraino in rovina

  I media russi hanno riferito il 9 febbraio che il comparto militare industriale dell’Ucraina è sull’orlo della rovina in quanto la leadership dell’Ucraina ha scelto di terminare la cooperazione con la Federazione russa in questo settore. Questa analisi sarebbe stata fatta dagli esperti del Fondo monetario internazionale. RIA Novosti, Ukraina.ru, EurAsia Daily, Ria Novosti Ukraina, Vsia Pravda e molti altri riportavano questa storia falsa. Website screenshot RIA.ru Website screenshot

Fake : nave turca trasporta mezzi militari dalla Bulgaria all’Ucraina

Diverse pubblicazioni pro-russe hanno riportato che una nave turca ha trasportato veicoli militari dalla Bulgaria verso l’Ucraina. Secondo questi rapporti, l’equipaggiamento militare dell’era sovietica sono destinati ai battaglioni ucraini di stanza al confine con la Crimea. “Attrezzature turche per il trasporto militare dalla Bulgaria all’Ucraina Ucraina per i battaglioni Tartari e ISIS” si legge sul titolo dell’8 febbraio in un sito separatista Novoross.info e Nuova Russia. Una settimana prima che

Fake : Sputnik “arruola” Papa Francesco

Nell’euforia dell’incontro storico tra il Papa e il Patriarca, alcuni organi di stampa russi online hanno sfruttato l’occasione per una lettura politica filogovernativa. Così nell’edizione inglese del 9 febbraio, Sputniknews.com cita il settimanale francese Le Journal de Dimanche attribuendo al Papa – con tanto di virgolettato – l’opinione espressa da F. Clemenceau nel pezzo Pourquoi le pape veut se rendre au Kremlin, secondo il quale Putin sarebbe “l’unico con cui ci

Come funziona la censura in Russia

La Russia può essere un luogo estremamente difficile dove fare giornalismo indipendente; l’uccisione della giornalista e attivista Anna Politkovskaya nel 2006 avrebbe dovuto renderlo evidente. Ma il giornalismo non è l’unica fonte di informazione che è sotto minaccia in Russia. Un nuovo rapporto di PEN America denuncia come la confluenza di leggi apparentemente volte a combattere il terrorismo e l’odio religioso, a proteggere i bambini, hanno invece creato un ambiente

Fake : Le stagioni del Donbass, Lilin, Vauro, Bertolasi

La concomitanza di questo video reportage con quello uscito in Francia (già trattato in StopFake) lascia presumere una nuova offensiva della propaganda russa in Europa. Anche le argomentazioni sono perfettamente sovrapponibili, le tematiche principali che vengono utilizzate nei due video sono i Nazisti Ucraini e la strage di Odessa. Il video in questione è suddiviso in tre interviste principali. Nella prima parte vi è l’intervista a Nicolai Lilin, lo scrittore

Mustafa Cemilev – all’Ukraine Crisis Media Center

Lo strumento principale per una pacifica de-occupazione della Crimea è la pressione economica internazionale sulla Federazione Russa – Mustafa Cemilev Kyiv, 8 febbraio 2016 – “La Crimea deve essere liberata esclusivamente con mezzi non militari. Lo strumento più efficace per questo sono le sanzioni economiche e le pressioni della comunità internazionale”, – ha detto Mustafa Cemilev, deputato, commissario del presidente ucraino per gli affari dei tatari di Crimea, in una conferenza stampa presso

La guerra ibrida – la campagna russa contro la Germania

Il presunto rapimento di una ragazza in Germania è recentemente diventato una questione politica internazionale. Scrive il giornale tedesco Spiegel, la Russia ha utilizzato il caso per fini propagandistici come parte della sua strategia di guerra ibrida volta a destabilizzare l’Occidente e dividere l’Europa. Svetlana F. è seduta al tavolo della cucina nella sua casa su due piani nel quartiere berlinese di Marzahn. 39 anni, magra, riferisce ciò che è

Fake : soldato russo che ruba in Cecenia presentato come ucraino

La cosiddetta ” Novorossia news agency” ha pubblicato una storia nella quale si accusano i soldati ucraini di commettere furti ai danni di abitanti locali nelle zone interessate dal conflitto nell’est del paese. A corredo della storia anche una foto relativa ad un soldato russo con due oche durante la guerra in Cecenia del 1995 Un combattente separatista di nome Igor Yashchenko ha accusato l’esercito ucraino di condurre ricerche illegali e

Ukraine, les masques de la révolution

Il giorno del 1 febbraio del 2016 il canale televisivo francese Canal+ ha trasmesso in serata il film inchiesta di Paul Moreira intitolato “Ukraine, les masques de la révolution”. È stato trasmesso nonostante le critiche degli altri giornalisti francesi, esperti dell’Ucraina, i quali hanno evidenziato che il film contiene gli stampi propagandistici, le manipolazioni e i fatti falsificati. In particolare, la Rivoluzione della Dignità è stata rappresentata come inscenata dagli

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.