TASS altera la risoluzione del Senato francese sulle sanzioni

TASS altera la risoluzione del Senato francese sulle sanzioni

  La pubblicazione russa TASS ha pubblicato la notizia sull’adozione della risoluzione dal Senato francese circa le sanzioni contro la Russia.   La pubblicazione riporta: «Il Senato francese ha adottato una risoluzione sulla “commutazione graduale” delle sanzioni imposte dall’Unione europea nei confronti della Russia”. Questa formulazione non ha nulla a che fare con la realtà. In realtà, la risoluzione è un appello al governo Francese e non può “commutare” o annullare

L’Ucraina adotta la riforma giudiziaria in linea con l’Occidente

La Verkhovna Rada (parlamento) ha approvato giovedì 2 giugno la legge sulle modifiche costituzionali della magistratura. Questa riforma giudiziaria, così necessaria anche per il successo della lotta alla corruzione, cambia l’ordinamento giudiziario, compresa la formazione della nuova Corte Suprema, limita l’immunità dei magistrati; introduce una nuova valutazione per i magistrati attualmente in carica e  aumenta in un modo non indifferente lo stipendio dei magistrati, introducendo contemporaneamente le rigide norme di

“La Russia è un parassita nel tema dei valori occidentali” – Yevhen Fedchenko

“La Russia è un parassita nel tema dei valori occidentali” – Yevhen Fedchenko Yaroslava Grigorchuk Negli ultimi anni il tema della propaganda, in particolare quella russa, è stato sempre molto attuale per l’Ucraina. Come si è evoluta, come si differenzia da quella sovietica e se ha davvero ha un impatto così grande non solo sull’Ucraina, ma anche sui paesi dell’Occidente? Project Manager di StopFake e  Mogilyanska Scuola di Giornalismo Yevhen

Fake: In Ucraina è iniziato il processo di federalizzazione

  Il rappresentante del Ministero degli Affari Esteri Russo Maria Zakharova ha dichiarato che in Ucraina è iniziato il processo di federalizzazione.   “Chiamatelo come volete – il decentramento, la federalizzazione. Non ha importanza. È importante che “il processo sia iniziato” “- così ha scritto il rappresentante del dicastero di Lavrov su Facebook.   Questa dichiarazione forte sull’inizio della “federalizzazione” è stata  pubblicata da molti media russi, ma l’affermazione si basa

Fake: ONU ha criticato Kiev per l’indagine sulla tragedia di Odessa

  Rossiyskaya gazeta ha pubblicato la notizia secondo la quale l’ONU ha criticato l’indagine sugli avvenimenti avvenuti a Odessa nel 2014.               Il giornale afferma: “L’Ucraina ha fatto pochi progressi nell’indagine sugli omicidi nel centro di Kiev durante l’inverno del 2014 e sulla tragedia a Odessa alla Casa dei sindacati.“ Questa pubblicazione fa riferimento alla relazione dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. In realtà, questa

Fake: L’ambasciatore americano in Russia ha espresso la speranza per la revoca delle sanzioni

  Il canale informativo russo RT ha mentito nel titolo della notizia sulla posizione dell’Ambasciatore americano in Russia per quanto riguarda la revoca delle sanzioni dalla Federazione russa. RT ha pubblicato la notizia con il titolo “ L’ambasciatore americano in Russia ha espresso la speranza per la revoca delle sanzioni“, che non corrisponde al testo della notizia e inganna i lettori.   Dal testo del titolo si può presumere che

La TASS altera il rapporto delle Nazioni Unite sulla situazione in Ucraina

  I media russi Взгляд, Euronews, Русская планета, Независимая газета, Пронедра ecc hanno pubblicato facendo riferimento alla  TASS la notizia che “le Nazioni Unite sono preoccupate per il calo del tenore di vita degli ucraini e che insistono sulla protezione sociale della popolazione“.  I media sopra elencati riportano che tale dichiarazione al briefing è stata fatta dall’aiutante del Segretario generale delle Nazioni Unite per i diritti umani Ivan Simonovic. screenshot ТАСС   Analizzando

Fake: Un parere di un giornalista pro-cremlino viene presentato come quello del Financial Times

I media russi ed europei hanno riportato l’articolo della giornalista Mary Dejevsky dove si dice che il presidente russo Vladimir Putin è in realtà contro il crollo dell’Unione europea e l’hanno presentato come il parere ufficiale del Financial Times. La notizia è stata rilanciata da Russia Today, РИА Новости, Федеральное агентство новостей, ИНОСМИ.Ру, Газета.ру, inopressa.ru, newsera.ru, Независимый информационный портал (Moldavia), baltnews.lv (Lituania).   L’articolo di Mary Dejevsky è stato pubblicato sul sito

Sanzioni si, Sanzioni no

A breve l’Unione Europea dovrà decide se prolungare o meno le sanzioni economiche alla Russia per la guerra con l’Ucraina. In Italia vi è molto dibattito intorno questa faccenda, ma siamo sicuri che vi sia altrettanta informazione veritiera o si tratta nella maggior parte dei casi di propaganda ? Un argomento molto utilizzato in Italia dai partiti politici che sostengono la Russia, in primis la Lega Nord ma anche Forza

Il canale russo “Piaty canal” ha mentito circa la riconsegna di Aleksandrov e Yerofeyev

Il canale televisivo russo ” Piaty canal ” nel programma settimanale del 29 maggio ha pubblicato il video “Nadia disperata” riguardante lo scambio di prigionieri tra l’Ucraina e la Russia del 25 maggio. Nel video il giornalista russo ha mentito sul processo legale dei militari russi Evgeny Yerofeyev e Aleksander Aleksandrov, i quali presentati come se non avessero richiesto la grazia a Petro Poroshenko. “Evgeny Yerofeyev e Aleksander Aleksandrov sono volontari, catturati

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.