Fake: Ucraina, Mosca stempera la tensione con Kyiv: scambio di prigionieri

Fake: Ucraina, Mosca stempera la tensione con Kyiv: scambio di prigionieri

Alcuni media italiani hanno riportato la notizia dell’avvenuto scambio di prigionieri tra Ucraina e Russia ma si è trattato di un caso di misinformation. Openonline ha titolato “Ucraina, Mosca stempera la tensione con Kyev: scambio di prigionieri” e a parte l’errore di translitterazione della capitale ucraina (Kyiv e non Kyev) si legge nell’articolo “C’è anche il regista ucraino Oleg Sentsov tra i prigionieri liberati dalla Russia, nel corso di uno

Fake: bambini ucraini addestrati alla guerra in Lituania

I media russi hanno diffuso articoli relativi ai “campi estivi speciali per bambini i cui padri stanno combattendo nel bacino dei Donets nelle file delle forze armate ucraine”. Questa volta, la propaganda ha parlato di campi in Lituania, dove presumibilmente “i bambini vengono addestrati alla guerra, per domani sostituire i loro padri”. Questa non è la prima volta che tali narrazioni sui campi estivi per bambini ucraini vengono fatte circolare,

Chornobyl: la disinformazione che uccide

Fonte : La Stampa Furono due i disastri di Chernobyl. Uno è quello che avvenne il 26 aprile 1986 presso la centrale nucleare in Ucraina settentrionale, a un tiro di schioppo dalla Bielorussia, che causò svariate migliaia di tumori, decine di migliaia di sfollati e una nube radioattiva che si estese su vaste porzioni d’Europa, Balcani compresi, toccando persino porzioni della costa orientale del Nord America. L’altro fu quello che,

FaKe: Kiev esorta gli ucraini a prepararsi ad un inverno difficile a causa delle controversie con la Russia

Numerosi media russi e del Cremlino hanno riferito che la “Kiev ufficiale” ha esortato i residenti in Ucraina a prepararsi per il “duro inverno” a causa del fatto che il calendario del riscaldamento potrebbe essere ritardato a causa delle scarse riserve di carbone. Le testate di «Звезда» , «News.ru», «Seldon News» e alcune altre pubblicazioni fanno riferimento come fonte al rappresentante del presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel Gabinetto dei ministri dell’Ucraina Andriy Gerus.

Fake: la Polonia vuole aumentare la sua influenza nell’UE attraverso i suoi “vecchi conti” con la Germania

Il governo polacco ha acconsentito alla proposta degli Stati Uniti di ridistribuire un ulteriore contingente di truppe statunitensi sul suo territorio attraverso “vecchi conti storici” con la Germania,. Questo è quanto sostengono i media russi. Agitprop scrive che la leadership polacca sta presumibilmente cercando di aumentare la sua influenza nell’Europa orientale grazie a “una retorica di aggressione russa a cui la Polonia non crede“. Inoltre, gli analisti russi hanno accusato la

Jessika Aro: Putinin Trollit

Segnaliamo questo libro in uscita il 24 settembre in Finlandia scritto dalla giornalista investigativa finlandese Jessika Aro, la quale presenta diversi nuovi risultati della guerra dei troll del Cremlino in Finlandia e all’estero. Troll di Putin: sono storie vere della guerra informatica russa. Si tratta di storie vere ben documentate e mostrano come la Russia di Putin utilizzi i mezzi anche più subdoli per eliminare i suoi avversari attraverso lo

Fake: il Dnipro è russo

Il governo di occupazione in Crimea intende avviare negoziati con Kiev per la ripresa delle forniture di acqua dal fiume Dnipro attraverso il canale che collega la Crimea settentrionale alla penisola annessa, i media russi hanno diffuso la notizia il 12 agosto. Allo stesso tempo, l’agitprop ha pubblicato altri articoli, ma con un messaggio diametralmente opposto: in Crimea non hanno bisogno dell’aiuto dell’Ucraina continentale e possono tranquillamente fare a meno

Fake: l’Unione Europea chiude un occhio sulla distribuzione dei passaporti da parte del Cremlino nel Donbass

La Lituania e l’Estonia sono gli “unici paesi dell’Unione europea” che si sono pronunciati contro il Cremlino per il rilascio di passaporti russi nei territori occupati del Donbass ed erano pronti a “rovinare le relazioni con la Russia” a causa di documenti fittizi. Così l’agitprop ha reagito alle dichiarazioni di protesta dei Ministeri degli Affari Esteri della Lituania e dell’Estonia contro la Russia. Lo “scienziato politico” russo Rostislav Ishchenko ha

Fake: la squadra di boxe ucraina conferma la partecipazione ai Mondiali in Russia

Numerosi media russi e del Cremlino hanno diffuso articoli secondo i quali la squadra di boxe ucraina avrebbe confermato la sua partecipazione ai Mondiali in Russia. Le risorse di «ТАСС», «Аргументы и Факты», «Rubaltic», «Xsport», «Sportboxru», così come alcune altre pubblicazioni fanno riferimento a Umar Kremlev, segretario generale della Federazione Russa di boxe. videata ТАСС videata «Аргументы и Факты videata «Rubaltic» videata «Xsport» videata «Sportboxru» Secondo il Cremlino, la squadra ucraina ha accettato di

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.