Tag "MH17"

Fake: l’Olanda incolpa l’Ucraina per l’abbattimento del Boeing MH17

I Paesi Bassi “sospettano l’Ucraina” per il coinvolgimento nello schianto del volo malese Boeing MH17, che i militanti russi hanno abbattuto il 17 luglio 2014 nella regione di Donetsk. A bordo c’erano 298 persone, tutte morte. Il 24 maggio, i media russi hanno scritto che il governo olandese avrebbe confermato la colpevolezza ucraina nell’abbattimento del volo internazionale in rotta da Amsterdam a Kuala Lumpur. Agitprop assicurano che anche la parte

Fake: gli utenti suppongono che RT fornisca informazioni più veritiere sul caso del Boeing malese

Secondo le pubblicazioni di Ukraina.ru, Sputnik, Ria.ru, il canale di propaganda russo RT “fornisce informazioni più veritiere relativamente alla tragedia del volo MH17“. Secondo gli autori di questo articolo, gli studiosi dell’Università di Copenaghen sono giunti a questa conclusione. Inoltre i media della propaganda riportano che gli stessi ricercatori hanno stabilito che “RT ha un impatto eccezionale sugli utenti dei social network” e che “le teorie sulla guerra dell’informazione del

Dopo 4 anni parlare di MH17 è ancora tabù in Italia

Sono passati quattro anni da quel 17 luglio 2014. Il volo Malaysia Airlines 17 (MH17/MAS17) era un volo di linea operato dalla Malaysia Airlines in servizio fra Amsterdam e Kuala Lumpur abbattuto da un missile terra-aria, sparato dall’area controllata dai miliziani unitamente alle truppe russe, mentre sorvolava la zona orientale dell’Ucraina. Tutti i 283 passeggeri e i 15 membri dell’equipaggio rimasero uccisi nell’incidente. Il 28 luglio, nel corso di un incontro all’Aia fra procuratori

Fake : Boeing malese: l’ordine di far fuoco venne da Poroshenko

Nuovo fake dell’Antidiplomatico, rivista online del Movimento 5 Stelle che da anni conduce una campagna denigratoria verso le istituzioni ucraine e il suo popolo. Questa volta il già noto Fabrizio Poggi si lancia in una teoria complottistica mettendo insieme una serie di informazioni già confutate a livello ufficiale dall’organo di inchiesta internazionale e le dichiarazioni di un ex deputato ucraino rimasto fedele all’ex Presidente Yanukovich di nome Aleksej Žuravko. L’articolo è

abbiamo trovato CARLOS uno dei maggiori fake della propaganda russa

Articolo tradotto dalla fonte Di Carl Schreck e Ana Poenariu, per RFE/RL Un misterioso personaggio di Twitter ha lanciato uno dei più duraturi FAKE di Mosca riguardante la tragedia della compagnia aerea MH17. Abbiamo trovato il famoso CARLOS che stava dietro il FAKE All’inizio di maggio 2014, mentre il conflitto in Ucraina dell’est con i separatisti sostenuti dalla Russia stava esplodendo in una guerra a tutto campo, il canale in lingua spagnola

La campagna di disinformazione contro i soccorritori della popolazione civile in Siria

Fonte: EU vs Disinfo La Commissione delle Nazioni Unite sulle indagini degli attacchi chimici in Siria il 6 febbraio ha pubblicato la dichiarazione, nella quale si diceva che stavano indagando i numerosi rapporti sull’uso di bombe, presumibilmente contenenti cloro, nelle città di Sarakeb (in Idlib) e nella Duma (nella parte orientale di Guta). La campagna di disinformazione procremlina ha preparato la sua solita risposta. Quindi, una settimana dopo Russia Today e Sputnik  hanno dichiarato,

Fake : documenti SBU sul volo MH17

La pubblicazione russa «Soverscenno secretno» e «Agenzia delle inchieste federali FLB.ru” hanno pubblicato dei documenti attribuiti al Servizio di Sicurezza dell’Ucraina che avrebbe dato istruzioni di distruggere le prove dopo l’abbattimento del volo MH17 della Malaysian Airline.. Recentemente, queste stesse risorse hanno pubblicato un documento falso attribuito al Servizio Nazionale di Frontiera dell’Ucraina, che prima della tragedia “non hanno registrato” l’attraversamento del confine tra la Russia e l’Ucraina dal complesso missilistico antiaereo russo «Buk». StopFake ha debunkato questa

Fake : Documento del servizio di frontiera smentisce la teoria del BUK

Il 31 maggio numerosi media della propaganda russa riferendosi al giornale «Soverscenno secretno» e FLB.ru, hanno pubblicato un documento attribuito al Servizio Nazionale di Frontiera dell’Ucraina. Nel contesto del «documento» viene indicato che con il riferimento a 20 luglio 2014 , il Servizio Nazionale di Frontiera non ha registrato  l’attraversamento del confine russo-ucraino dal veicolo Sistema missilistico antiaereo portatile (SMAP) «Buk М1». Basandosi sul documento falso i media russi hanno tratto la conclusione –

Come funziona il sistema missilistico BUK che ha abbattuto il volo MH17

Analizziamo in questo articolo i dati a disposizione dell’equipaggio del BUK TELAR, il sistema missilistico che ha abbattuto nel luglio del 2014 nei cieli dell’Ucraina il volo civile Malesyan Airline MH17. Questa analisi dimostrerebbe che l’equipaggio del sistema missilistico era pienamente a conoscenza che stava per abbattere un aereo civile e non un aereo militare. Il volo MH17 è stato abbattuto da un missile lanciato dal sistema BUK TELAR. Il BUK TELAR molto probabilmente

Fake: Il gruppo investigativo nel disastro del Boeing malese ignora i dati radar consegnati dalla Federazione Russa

I media russi hanno messo in dubbio l’obiettività delle conclusioni del gruppo investigativo comune guidato dai Paesi Bassi, che sta indagando sulle circostanze del disastro del Boeing malese nei cieli del il Donbass. La base per le accuse è stato ignorare da parte del gruppo investigativo dei dati primari radar consegnati dalla Russia, il quale controllava la situazione nella zona in cui è avvenuto l’incidente. Questo è stato scritto da

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.