La rete disinformativa del M5S

La rete disinformativa del M5S

Quando si può parlare di rete disinformativa ? Iniziamo con una domanda non banale in quanto essendo internet uno spazio libero è normale che ogni singolo individuo possa esprimersi liberamente e creare pagine di aggregazione. Apparentemente la presenza di tantissime pagine legate al Movimento 5 Stelle non ha nulla di strano. Si parla invece di rete disinformativa quando le interconnessioni tra le pagine vanno oltre la normale casualità della condivisione

Fake: L’Ucraina accoglierà 20 mila rifugiati al posto della Germania

  Alcuni media si riferiscono al messaggio «nel giornale bavarese», ed altri, come RIA Novosti, scrivono già un «аnalisi», cercando di rispondere alla domanda “perché Poroshenko ha bisogno di combattenti provenienti dall’Asia e dall’Africa?” Essendo l’articolo presumibilmente del giornale bavarese Kraichgau News, ci sono pochi dettagli concreti. I media russi prendono dal testo solo «l’informazione» più adatta per la loro narrativa: almeno 20.000 rifugiati arriveranno in Ucraina prima della fine del 2018. E’ molto

Infowar, tra hashtag e commissioni d’inchiesta

Chi ci scherza sopra, chi spara fango e chi propone leggi e inchieste parlamentari: sulla disinformazione è lotta di fake news Qualsiasi tema serio che la politica italiana tocca diventa ridicolo. Succede sempre così. Guardate come viene affrontata la vicenda della cyberpropaganda. Ognuna delle parti in causa tira l’acqua al proprio mulino e non ha la minima intenzione di proporre ricette e soluzioni. Proviamo a fare ordine. Matteo Renzi ha centrato

Fake : La “leva d’autunno” per le forze armate dell’Ucraina è stata interrotta

I titoli dei media del Cremlino sono pieni di annunci   sul fallimento della “leva d’autunno” per le Forze Armate dell’Ucraina. Allo stesso tempo pubblicano una cifra impressionante – il 70% di mancate presentazioni, facendo il riferimento alla pagina Facebook delle forze di terra di FA dell’Ucraina. In realtà, anche se ci sono stati alcuni problemi con la comparizione, il servizio stampa dell’esercito delle forze di terra di FA dell’Ucraina ha osservato che

Fake news e influenza russa per colpire l’Europa

Conversazione di Formiche.net con Geysha Gonzalez, Associate Director dell’Eurasia Center all’Atlantic Council “Non dobbiamo limitarci a pensare che il Cremlino segua una sola strategia per interferire nei processi democratici europei. Non c’è un’unica tattica per destabilizzare i paesi target. Se un determinato tentativo fallisce, si passa ad altri sistemi di condizionamento, fino a quando il risultato non è raggiunto“. Sono queste alcune delle riflessioni condivise con Formiche.net da Geysha Gonzalez dell’Atlantic

Fake : Apre a Helsinki il Consolato della DNR

Il sito ufficiale dell’autoproclamata Repubblica separatista di Donetsk People’s Republic (DNR) ha annunciato l’apertura del suo ufficio di rappresentanza ufficiale a Helsinki, in Finlandia. A differenza della Repubblica Ceca e dell’Austria, dove tali uffici si sono definiti consolati, l’ufficio di Helsinki si definisce semplice centro di rappresentanza. Si tratta di un ufficio simile a quello italiano di Torino dove anche il Governo italiano rispondendo ad una interpellanza ha definito semplice

StopFake #161 con Marko Suprun

l’autoproclamato ufficio di rappresentanza della Repubblica popolare di Donetsk a Helsinki. Ucraini insoddisfatti delle persone sfollate a causa della guerra in Donbas. L’ONU non vuole buttare soldi nel buco nero del governo ucraino.

L’avvocato Della Valle sul caso Rocchelli “In 52 anni di professione non mi era mai capitato di vedere una cosa simile”

La vicenda di Vitaly Markiv ha trovato, e trova tuttora, spazio sulle pagine di Stopfake in quanto è un esempio da manuale di come la disinformazione e la distorsione degli eventi, possano condizionare i processi democratici di un paese. I fatti sono noti, Markiv viene arrestato nel giugno di quest’anno al suo rientro in Italia in visita alla mamma che vive e lavora nel nostro paese. L’accusa è di essere

Tv e web, ecco i canali tra Mosca e M5S

La svolta con l’intervista di Grillo alla tv russa Rt. Zheleznyak la figura chiave, ma vari altri attori. L’Ucraina protestò con Casaleggio jr. La Lega e i contatti con Komov, vicino all’oligarca Malofeev Da un certo momento in poi, all’improvviso, tra fine 2014 e inizio 2015, il Movimento cinque stelle comincia ad abbracciare una narrativa filo-Russia impressionate. Incontri con attori russi coincidono con prese di posizione fino a poco tempo

“Troll, bot e associazioni culturali. Così la Russia ha sabotato il referendum in Italia”

Carpenter, consigliere di Obama: a San Pietroburgo la base della disinformazione Mosca ha interferito con il referendum costituzionale italiano del 2016, sta interferendo con la campagna per le prossime elezioni, e gli Usa hanno le prove. Lo conferma a «La Stampa» Michael Carpenter, già vice assistente segretario alla Difesa per Russia, Ucraina, Eurasia e Balcani, direttore per la Russia al Consiglio per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, e coautore

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.