Notizie Fake

Fake : l’Ucraina chiede i danni di guerra per il sacco Mongolo del 1240

L’addetto stampa dell’ambasciata Mongola nella Federazione Russa Lhagvasuren Namsrai ha annunciato che il Parlamento ucraino ha chiesto al legislatore mongolo di compensare l’Ucraina per l’uccisione degli ucraini per mano di Batu Khan e delle sue armate durante il saccheggio di Kiev del 1240 (l’Orda d’Oro). Mr. Namsrai ha fatto questo annuncio nel corso di un programma radiofonico in onda il 1 ° marzo sulla stazione russa  Vesti FM. Website screenshot

Fake : Bloomberg annuncia la scoperta di un enorme giacimento d’oro in Crimea

Siti russi e moldavi hanno messo in circolazione una storia falsa che è originariamente è apparsa lo scorso dicembre, sostenendo che una gigantesca miniera d’oro è stata scoperta in Crimea. Il sito di notizie moldavo GagauzYeri.md ha riferito il 10 febbraio che i geologi russi hanno scoperto la più grande miniera d’oro del mondo, che secondo le stime preliminari, ha più del 60-70% delle riserve auree di tutto il mondo. Website

Fake : RaiNews – Giornalista russa deportata

A pochi giorni di distanza dal Fake proposto sui canali Rai dalla giornalista Lucia Goracci eccone un altro proposto sempre dalla RAI ma questa volta sul canale RaiNews. Il Fake non si basa sulla notizia, ma come spesso accade in Italia il fake si basa sul gioco delle parole. Utilizzare una parola che evoca sensazioni differenti è una delle tecniche della propaganda.  Ad esempio riportare la notizia di una morte

Fake : Fulvio Scaglione e il regime ucraino

Un articolo apparso sull’Antidiplomatico a firma di Fulvio Scaglione definisce in più punti il sistema politico ucraino un “Regime“. Fulvio Scaglione è il vice direttore dell’importante media italiano “Famiglia Cristiana” che ha sempre avuto posizioni anti ucraine e molto filo Sovietiche. Il Fake non si basa su constatazioni tangibili (foto, video, notizie) ma gioca sull’uso delle parole. Utilizzare una definizione e ripeterla più volte induce nel lettore un meccanismo associativo

Fake : L’esercito ucraino esiste grazie ai soldi di Yanukovich

Il sito russo Ukraina.ru ha pubblicato un articolo sostenendo che “il regime di Kiev si prepara a prendere il resto dei beni dell’ex presidente Yanukovich” e che l’esercito ucraino esiste solamente grazie al denaro di Yanukovich. Website screenshot Ukraina.ru   La presunta fonte di Ukraina.ru per quest articolo falsa sarebbe l’ex dell’amministrazione presidenziale Vice capo di stato maggiore Serhiy Pashynskyj. Nel corso di una riunione della commissione parlamentare Serhiy Pashynskyj ha detto che

Fake: l’UNICEF accusa Kiev di aggressione contro Donetsk e Luhansk

Il canale televisivo venezuelano Telesur ha trasmesso una storia il 19 febbraio relativa ai bambini che da due anni vivono nella guerra nella regione Donbas. Telesur ha utilizzato i dati dell’UNICEF come fonte ed ha continuato a citare la rappresentante di UNICEF Ucraina, Giovanna Barberis, che avrebbe accusato Kiev di aggressione contro Donetsk e Luhansk. “Nonostante la tensione nella regione e la forza militare aggressiva di Kiev contro le regioni di Donetsk e

Fake : Saakashvili vuole espellere l’FMI dall’Ucraina

  Russia Today ha pubblicato un articolo intitolato “Saakashvili vuole espellere l’FMI fuori dall’Ucraina”. Nell’articolo RT sostiene che l’ex presidente georgiano ha chiesto di porre fine alla cooperazione con il Fondo monetario internazionale, che lo ha paragonato a un chirurgo che invece di guarire un dito malato amputa l’intero braccio. RT sostiene inoltre che Saakashvili ha fatto questa dichiarazione a seguito dell’avvertimento del FMI che potrebbe sospendere la nuova tranche

Fake : Leopoli celebra le festività cittadine con la svastica

Una fotografia che mostra apparentemente una festa della città di Lviv con una svastica è stata fatta circolare nei social media. La fotografia presenta una ragazza in piedi sotto uno striscione che recita “Viva l’esercito tedesco! Gloria a un’Ucraina libera!” Lo striscione presenta l’aquila tedesca, svastiche e un ritratto di Adolf Hitler. Sullo sfondo vediamo un ucraino e una bandiera nazista che sventolano all’ingresso di un edificio. La didascalia della foto :

Fake: Polonia, Ungheria e Romania effettuano rivendicazioni territoriali nei confronti dell’Ucraina

Il sito web Ukraina.ru ha pubblicato una storia sostenendo che l’Ucraina è preoccupata per un aumento della tensione a causa di rivendicazioni territoriali romene sull’isola dei serpenti. Website screenshot Ukraina.ru   L’isola dei serpenti ha un estensione di 0,17 chilometri quadrati (0,066 miglia quadrati) è un’isola di roccia vulcanica situata nel Mar Nero al largo delle coste della Romania e dell’Ucraina. La storia parla di esercitazioni militari che le guardie di frontiera

Fake : Rai 1 Lucia Goracci – ad Aleppo Ucraini di Leopoli che combattono con l’ISIS

Durante il TG 1 andato in onda il 14 febbraio 2016 alle ore 20, Lucia Goracci dalla città di Aleppo mostra una scritta in cirillico (scritta anche male con evidenti errori) attribuendola a cittadini ucraini che secondo la stessa starebbero combattendo nelle file dell’ISIS. Il frammento video lo si può visionare qui al minuto 4,25 La Goracci dice :  “Questa scritta in alfabeto russo è la citta di Leopoli. Forse

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.