Fake: Mercenari americani ubriachi scatenati a Mariupol

Fake: Mercenari americani ubriachi scatenati a Mariupol

La settimana scorsa alcuni media russi, tra cui RIA Novosti, hanno citato Eduard Basurin, il cosiddetto “vice capo di stato maggiore della milizia di Donetsk” il quale riferiva che 17 cittadini americani appartenenti ad una compagnia militare privata hanno provocato delle risse con gli abitanti di Mariupol.   Website screenshot RIA Novosti Basurin ha riferito: “17 soldati di una compagnia militare privata sono stati visti nel Night Club “Port City”

Alla TV Tedesca: “Putin uomo di potere”

Il 15 dicembre scorso alla televisione di stato tedesca, canale ZDF, è andata in onda un reportage che ha destato non poco scalpore, tanto che le reazioni, russe e non, ancora non sono sopite. Il titolo della trasmissione di 45 minuti: “Putin, uomo di potere”. La solita pappa? Non era detto:  come già lasciava a sperare la partecipazione del giornalista e scrittore Boris Reitschuster, uno dei più validi critici del

Vlad Kolesnikov ci ha lasciati a Natale

L’ultimo messaggio di Vlad via chat ad un giornalista occidentale, Claire Bigg di Radio Free Europe, con cui era in contatto è stato il giorno di Natale e riportava “Se non ci sentiamo nei prossimi 2-6 giorni, può scrivere [di me]. Vuol dire che sono morto, Ho preso una dose letale, scusatemi” Il giornalista ricevuto quel messaggio ha provato inutilmente a contattarlo ma pochi giorni dopo ha avuto la conferma

Alcune considerazioni sul conflitto in Ucraina a due anni dal Maidan

Quella scoppiata in Ucraina due anni or sono in seguito alle dimostrazioni di Piazza iniziate il 21 novembre 2013 a Kyiv, è stata la più grave crisi nell’area post sovietica dal crollo dell’URSS. Euromaidan, la rivolta popolare che ha sconfitto il regime cleptocratico di Yanukovych, pur avendo come epicentro Kyiv, è stata una rivoluzione che ha interessato l’intero Paese. Una rivoluzione, giustamente definita Rivoluzione della Dignità, che ha testimoniato la volontà

La Guerra Invisibile

Il reportage di Mauro Voerzio che ripercorre le fasi dalla rivoluzione del Maidan alla guerra in Donbass

StopFakeNews #49. Come iniziò il tutto? L’anniversario di Stopfake

  Un anno fa un gruppo di volontari riuniti decisero di fare qualcosa di utile per l’Ucraina visti i tempi difficili. Come giornalisti, abbiamo deciso di lottare contro le pseudo-notizie e contro le notizie false. In questo numero, ricordiamo la disinformazione che era in principio, le principali storie di orrore proposte dai mass media russi riguardanti i fascisti in Ucraina, l’oppressione contro la lingua russa, e l’antisemitismo. E, naturalmente, non potevamo omettere il bambino crocifisso.

13 strumenti online che consentono di verificare l’autenticità di una foto

Il sito Mediasapiens.ua tratta diversi strumenti in linea, con cui è possibile verificare l’autenticità di una foto, di estrarre quanti più dati possibile da loro, e su come trovare ulteriori informazioni su di una persona. Findexif.com – è uno strumento gratuito dove si può caricare una foto o fornire un riferimento ad essa e Findexif identificherà i dati EXIF (quando e con quale dispositivo una foto è stata scattata, le caratteristiche delle

Come verificare informazioni presenti su Internet. Diverse raccomandazioni utili

Il giornalista ucraino Oleksandr Poddubny ha dimostrato passo per passo come verificare rapidamente l’autenticità delle informazioni con l’ausilio di strumenti disponibili. Caso №1 14 luglio il famoso blogger ucraino Denys Kazanskiy ha pubblicato le foto sulla sua pagina di Facebook. Egli ha affermato in una didascalia che un “carro armato” (in realtà era un semovente, ma in questo contesto non influisce) si è ribaltato mentre stava andando verso il confine

Come verificare un video di Youtube

Amnesty International ha lanciato un nuovo sito per aiutare i giornalisti a verificare i video di YouTube Si possono sentire degli spari nel sottofondo di questo video di YouTube amatoriale. C’è fumo nero che si leva da un edificio che sembra essere quello di una moschea; il narratore parla in arabo; La descrizione del video dice che è stato girato nei sobborghi di Damasco, Siria. Il video è interessante, ma

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.