Tag "Керчь"

Fake: l’incidente nello stretto di Kerch una provocazione ucraina

I media russi non hanno perso occasione di ricordare ancora una volta che l’attacco alle imbarcazioni militari ucraine da parte di navi russe e la successiva cattura dei marinai ucraini è stata una “provocazione” da parte delle autorità ucraine. L’occasione è stata la causa dell’ex vice capo dell’amministrazione del presidente Yanukovich, Andrey Portnov, contro il presidente Petro Poroshenko. L’interpretazione dell’attacco e del sequestro delle navi ucraine come “provocazioni” è una

Mosca chiama Italia risponde

Le parole (in gergo tecnico keywords) sono la base della propaganda a fini disinformativi. Con l’uso delle parole si possono distorcere eventi pur non scrivendo nulla di falso. La guerra Russia – Ucraina ne è disseminata. L’Ucraina è stato ed è il grande poligono dove operano le “truppe cibernetiche” del Cremlino. Le parole vengono studiate ed inviate ai partner internazionali come si usava una volta fare con le veline nelle

Fake: Rainews24, Mariupol città della repubblica filo russa di donetsk

Disinformazione? Misinformation? Scarsa preparazione dei giornalisti che lavorano in RAI? Ingerenze del nuovo Presidente Foa? Sono domande che sorgono spontanee quando sull’organo di informazione statale dell’Italia si vedono così grossolani errori. RaiNews24 ieri nel pubblicare la notizia sugli avvenimenti nello stretto di Kerch posiziona la città ucraina di Mariupol come “città della repubblica filo-russa di Donetsk“. Tutti (o almeno coloro che hanno una minima conoscenza di Ucraina) sanno che Mariupol

Putin testa l’occidente in previsione delle elezioni europee

L’azione di guerra avvenuta ieri nello stretto di Kerch da parte della Russia contro l’Ucraina deve essere letta in un contesto più ampio rispetto quello regionale. L’Ucraina viene nuovamente utilizzata come test delle democrazie occidentali. La Russia vuole con questa azione dividere ancor di più il contesto europeo e delineare in maniera più chiara gli stati che in Europa sono realmente pronti ad una svolta di tipo autoritario abbandonando i

Strage di Kerch, per la Russia la colpa è dell’Ucraina

La tragedia del 17 ottobre in un college di Kerch nella Crimea occupata ha provocato, secondo le autorità russe, 21 morti e 50 feriti. Ben prima che si avessero delle informazioni concrete su quanto accaduto, i media russi si sono affrettati a incolpare l’Ucraina della tragedia. videata Medusa   videata ВВС videata Fontanka   Le notizie sulla sparatoria sono arrivate durante la trasmissione del programma 60 Minutes del canale di

Fake: L’Europa ridicolizza Ucraina e Stati Uniti e rivela la verità sul ponte di Kerch

Il portavoce e il rappresentante dell’Europa, così come alcunii media europei hanno nuovamente utilizzato la piattaforma AgoraVox. Ricordiamo, che su AgoraVox possono pubblicare tutti coloro che lo desiderano, in quanto è una piattaforma aperta per autori e volontari non professionisti, le note dei quali vengono moderate solo prima della pubblicazione. Precedentemente alcuni articoli di questa piattaforma sono stati coinvolti nella diffusione di informazioni false. videata   «Политэксперт» La fonte d’informazione — pubblicazione Christelle Nèаnt su

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.