Notizie Fake

Di Maio : recuperare i rapporti con la Russia

Non è un caso che il primo gesto politico del candidato in pectore dei cinque stelle, Luidi di Maio, sia stato proprio a favore della Russia. L’accordo politico con il Cremlino viene da lontano, fu siglato nelle settimane successive a quello siglato da Matteo Salvini con Russia Unita, il partito di Putin. Il Cremlino, dicono i bene informati, avrebbe anche imposto ai cinque stelle il nome del futuro Ministro degli

Fake: il 45% degli ucraini lavorano all’estero, nel paese record di disoccupazione

La televisione del Ministero della Difesa della Russia «Zvezda» ha diffuso un fake relativo all’oocupazione , nel quale si afferma che «quasi il 45% degli ucraini lavorano all’estero». «Zvezda» cita le parole di un membro del Comitato del Consiglio Federale della Difesa e della Sicurezza Оlga Коvitidi. Sia l’Organizzazione Internazionale per la Migrazione (OIM) che il Servizio di Statistica Statale dell’Ucraina forniscono cifre completamente diverse. Così, secondo i dati di OIM, nel 2016

Fake del Manifesto : Insurrezioni anti fasciste in Ucraina

Il Manifesto, quotidiano comunista in Italia, esce con un nuovo, ennesimo, articolo contro l’Ucraina. Purtroppo come spesso accade tali articoli non si basano sull’analisi dei fatti, ma su teoremi precostituiti e confezionati dagli spin doctor della propaganda Russa. Ovviamente il giornalista Yurii Colombo che scrive l’articolo lo pubblica da Mosca o dalla sede moscovita del Manifesto. Il Manifesto va ricordato anche per un suo articolo pubblicato durante i giorni della

Fake : Ucraina sull’orlo di una nuova Maidan

Pubblicato un articolo su “opinione pubblica” a firma di Vittoria Missotti che contiene diversi elementi che fanno pensare ad una manipolazione delle informazioni sebbene non riporta falsità evidenti. La Missotti non è nuova nella pubblicazione di Fake sull’Ucraina, uno dei più recenti è la bufala che il settore destro era stato bombardato dall’esercito ucraino. Gli articoli pubblicati dalla Missotti tolgono poi ogni dubbio circa la sua militanza (e su questo

Fake: La riforma dell’istruzione è una violazione delle lingue delle minoranze nazionali dell’Ucraina

  Il 5 settembre 2017 la Verhovna Rada dell’Ucraina ha adottato la nuova Legge sull’Istruzione. I media russi «hanno analizzato» le innovazioni e hanno diffuso articoli manipolativi con titoli allarmistici. Ad esempio, Ucraina.ru ha visto nella riforma la minaccia per la lingua russa, che presumibilmente sarà eliminata  dalle scuole ucraine, violando i diritti delle minoranze nazionali. L’edizione «Ria Novosti  Ucraina»  ha definito la riforma “ rapimento del futuro “e persino “sbavare ” le

Fake: La Polonia vuole privare l’Ucraina dei redditi derivanti dal transito di gas in Europa

La Fondazione per la Cultura Strategica russa in un’analisi pubblicata sul suo sito web, afferma che la Polonia sta cercando di privare l’Ucraina delle sue entrate derivanti dal transito del gas. Allo stesso tempo, l’autore dell’analisi non parla del fatto che la diversificazione delle forniture di carburante blu, in cui Varsavia è interessata, coincide abbastanza con gli interessi e con la politica di Kiev. La Fondazione per la Cultura Strategica

Rai 1 : Allarme terrorismo in Russia provocato dall’Ucraina

E’ andato in onda durante il TG delle ore 20 il servizio su RAI 1 nel quale al minuto 15:50 veniva riportata la notizia che in Russia vi sono stati numerosi allarme bomba in diverse parti della federazione. Nel servizio, a firma Francesca Biancacci, si è sottolineato che le telefonate minatorie provenivano dall’Ucraina e quindi implicitamente è stata fatta passare tra le righe che i “cattivi ucraini terrorizzano i poveri

Fake: In Ucraina introdurranno le tessere alimentari

L’agenzia federale di notizie russa ha pubblicato la notizia dal titolo “In Europa su un rancio affamato: l’Ucraina è in attesa di introdurre le tessere alimentari”.     E’ scritto che “secondo le informazioni del Servizio Statistico Statale dell’Ucraina, solo per l’ultimo mese i prezzi dei prodotti alimentari di base nel paese sono aumentati ad una media del 15-20% e la carne, il lardo e il pesce sono aumentati di 2 volte”.

Fake: Poroshenko ha riconosciuto che ormai è impossibile riprendersi la Crimea

I media russi hanno stravolto le parole del Presidente ucraino Petro Poroshenko , secondo cui ormai è impossibile far tornare la Crimea sotto l’Ucraina. In realtà il Presidente ucraino al momento del suo discorso alla Verkhovna Rada ha detto che l’Ucraina ora non può far tornare la Crimea con la forza, ma lo farà in modo legale.     Nel titolo della notizia dell’agenzia di stampa TASS si afferma, “Poroshenko

Fake: I soldati bulgari si sono rifiutati di sparare ai bersagli con i “segni di identificazione russi”

Il 3 agosto sul sito russo «Revisione militare» nella rubrica «Opinioni» è apparso l’articolo di un certo «Petr Petrov» sotto il titolo «NATO chiede scusa ai bulgari ». videata «Военное обозрение»     Ancora una volta ripetiamo che questo non è un articolo di “un grande sito russo di alta qualità topwar.ru”, come ha scritto pan.bg, ma un messaggio nella rubrica «Opinioni». Dove vengono pubblicate le opinioni e articoli di visitatori

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.