Fake: I Gagauzi dell’Ucraina richiedono l’autonomia

Fake: I Gagauzi dell’Ucraina richiedono l’autonomia

I media russi e ucraini hanno diffuso il fake che i Gagauzi ( sono un gruppo etnico turcofono che vive in un’area della Moldavia, chiamata Gagauzia, e nelle zone a sud-ovest dell’Ucraina, nella regione di Budjak) hanno richiesto l’autonomia per il suo popolo nella regione di Odessa. Così, il sito Lenta.ru ha riferito che “il gruppo di iniziativa dell’Unione di Gagauzi in Ucraina hanno fatto appello al Presidente del paese Petro

Fake : L’Ucraina fa fallire le esercitazioni Sea Breeze 2016

Il 18 luglio sul sito della pubblicazione “Ria Novosti” è apparsa la “notizia” sul presunto fallimento delle esercitazioni navali “Sea Breeze-2016”. Il materiale è basato su un commento telefonico di una “fonte militare-diplomatica“. La ragione di questo è stata la presunta indisponibilità del leader tecnico ucraino “Getman Sahaidachny”. Subito dopo il commento il servizio stampa della Marina militare ha confutato le informazioni. Il capo del centro stampa della Marina militare

Pavel Sheremet

Brutto giorno per tutti coloro che si occupano di informazione, a Kiev una bomba piazzata sotto la macchina del famoso giornalista Pavel Sheremet è esplosa questa mattina alle 07:45 uccidendo il giornalista Bielorusso che lavorava in Ucraina. Sheremet era di origini Bielorusse, nato nel 1971, nel 1997 aveva conosciuto il carcere in Bielorussia, imprigionato dallo stesso Governo per la sua attività informativa contro gli abusi del Governo. Aveva ricevuto anche

Fake : Sondaggio sul consenso in Ucraina

  Alcuni media russi il 12 luglio hanno rilanciato la notizia che i cittadini ucraini sono “decisamente delusi” del potere. Le pubblicazioni riferendosi ai risultati del sondaggio, hanno scritto circa la “delusione” nei confronti del Presidente, il Consiglio dei Ministri e la Verkhovna Rada dell’Ucraina, così come la caduta del livello di fiducia quasi a zero. RIA Novosti Ucraina ha pubblicato l’articolo con il titolo “Sondaggio: gli ucraini sono decisamente delusi del potere

Fake : Una deputata ucraina era una pornostar

I media russi facendo riferimento al poco noto quotidiano polacco hanno diffuso la notizia secondo la quale il deputato ucraino Irina Friz ha precedentemente recitato in film per adulti. Come prova hanno mostrato una fotografia di scarsa qualità con una donna in lingerie in una posizione provocante, che è simile a Irina Friz. L’attacco dei media al membro della fazione Block Petro Poroshenko è stato fatto alla vigilia del vertice della

Fake : Renato Farina alias Boris Godunov

Il 12 luglio 2016 è apparso su Tempi.it un articolo di Renato Farina intitolato “È questa la civiltà europea orientale, così cristiana e aperta. La splendida Odessa!” un articolo infarcito di falsità e di posizioni fortemente pro russe senza alcun fondamento informativo. Il primo attacco è verso il Presidente Poroshenko “Tutti capiscono che questa ferita è assurda, e che alla fine è proprio Poroshenko a volerla protrarre. Vero o no,

Fake: l’Amministrazione del Presidente ucraino non sa chi ha fondato il Canada

  I giornalisti russi erano contenti che gli ucraini si sono definiti gli scopritori del Canada, non conoscendo la storia. Anche se si tratta di una citazione interpretata scorrettamente senza verificare i fatti. Tuttavia, i giornalisti russi hanno una conoscenza peggiore della storia. Sul fatto che gli ucraini pensano che loro abbiano fondato il Canada hanno scritto molti media russi : Аргументы и факты, РЕН ТВ,Лента.ру, ТРК «Звезда», Комсомольская правда, Известия,

Trasformare “fuoco amico” in propaganda

Quello dell’abbattimento dell’elicottero militare russo MI 35 potrebbe essere un case study di come utilizzare un grossolano errore a supporto della propaganda. Stiamo parlando dell’abbattimento dell’elicottero da combattimento russo Mi 35 sui cieli della Siria avvenuto l’8 luglio. In Italia la notizia non e’ stata riportata in quanto contestualizzata nello scenario Siriano, scenario oscurato dai media nazionali per motivi di interesse geopolitico. Per chi non fosse a conoscenza di cosa

Fake: Terzo Maidan a Kiev e la manipolazione nella citazione di Klitschko

Акция протеста профсоюзов против повышения тарифов, проходившая 6 июля, стала темой нового L’azione di protesta dei sindacati contro l’aumento delle tariffe, che ha avuto luogo il 6 luglio, è diventata il tema per un nuovo fake, che hanno soprannominato “Il Maidan delle tariffe” o “Maidan comunale“. Tuttavia, non c’era nessuno a Maidan, e i rappresentanti di varie organizzazioni sindacali hanno sfilato con le bandiere per il centro di Kiev e si

“Bandera, salame e russofobia in Ucraina” – come i media russi hanno reagito alla rinomina del corso Moskovskiy

I media russi e il mondo internet hanno reagito impetuosamente alla rinomina del corso Moskovskiy (di Mosca) a Kiev in corso “Stepan Bandera”. Il corso Moskovskiy rientra nella legge sulla decomunizzazione poiché il suo nome è associato con il regime totalitario comunista.   La decisione del Consiglio comunale di Kiev entrerà in vigore solo dopo la firma del sindaco Vitali Klitschko. Tuttavia, la notizia circa la rinomina ha ricevuto molte critiche

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.