Cronaca

Le notizie nella sezione ‘cronaca’ non sono dei falsi. Le pubblichiamo in modo da tenervi informati sugli eventi riguardanti la guerra dell’informazione tra Ucraina e Russia

Dalle fake news agli account falsi: ecco come Facebook si prepara alle elezioni europee

Il social network illustra la strategia per impedire manipolazioni e ridurre interferenze esterne in vista del voto di fine maggio. Un impegno possente, che richiede investimenti ingenti in tempo, tecnologie, persone: ma basterà? “Le elezioni europee sono per Facebook una sfida molto complessa”, dice Nick Clegg, vicepresidente per gli affari globali e la comunicazione, che ascoltiamo in teleconferenza insieme con altre testate europee. “Ma rappresentano anche una delle operazioni più

Rasmussen: “Mosca farà di tutto per sabotare il voto europeo”

Nei primi tre mesi dell’anno, il motore di ricerca ha bloccato solo in Italia 11.717 account che hanno fornito false informazioni sulla propria identità; pubblicato annunci fasulli o diffuso fake news. Per capirsi meglio, si tratta di un profilo congelato ogni dieci minuti. In tutta l’Unione europea, i gendarmi digitali di Mountain View sono entrati in azione 79.503 volte, con il forsennato ritmo di un blocco ogni 120 secondi. Più nebulosa l’attività di Facebook

The Italian Job

Non si arresta la crescita delle fake news in Italia: nei primi mesi del 2019 balzo in avanti del 10%. Tra le parole più “bufalate” Salvini e meteo. I numeri dell’Osservatorio AGCom di Alessandro Alongi Nonostante la grande attenzione istituzionale e la matura consapevolezza degli effetti deleteri che la disinformazione sul web ha assunto in relazione alla formazione dell’opinione pubblica, il fenomeno delle fake news non accenna a diminuire, foraggiata dagli avvenimenti politici e

Carole Cadwalladr e i pericoli della disinformazione

Al TED di Vancouver Carole Cadwalladr, la cronista dell’Observer che ha scoperchiato lo scandalo di Cambridge Analityca (e che è stata bannata a vita da Facebook per questo), ha spiegato come i social hanno influito sulla Brexit. E come stanno facendo del male alle democrazie di tutto il mondo Il giorno dopo il voto sulla Brexit, quando la Gran Bretagna si è svegliata con lo choc di scoprire che stavamo

Incolpare sempre l’Occidente! – e altre sei tendenze di disinformazione

Di UE vs Disinfo Questa settimana, la macchina della disinformazione del Cremlino ha sfornato materiale sufficiente per consentirci di registrare quasi 50 casi che abbiamo diviso in sette categorie che mostrano come alcuni modelli narrativi vengono utilizzati e riutilizzati per storie diverse e adattati a pubblici diversi. Queste categorie vanno dal solito – “L’Occidente ha fatto!” E “Non siamo stati noi!” – allo scandaloso “Non posso credere che sto leggendo

Stopfake: Come il tutto ebbe inizio

Cinque anni fa, durante la Rivoluzione della dignità, quando l’ex-presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovych scappò e le truppe russe iniziarono ad occupare la Crimea, gli ucraini sperimentarono simultaneamente un massiccio attacco di propaganda proveniente dalla Russia. Lo spazio informativo di Russia, Ucraina ed Europa è stato invaso da messaggi ingannevoli dei media russi e filo-russi che hanno iniziato a diffondere narrative “sul colpo di stato incostituzionale in Ucraina“, sulle attività della

Al processo Rocchelli l’ennesimo autogol dell’accusa

Durante l’udienza del quindici marzo l’avvocato Ballerini ha prodotto un documento relativamente ad un report dell’OSCE sulla libertà di stampa in Ucraina nel primo semestre del 2014. Effettivamente nel report (di quattordici pagine) sono riportati più di 300 episodi nei quali i giornalisti sono stati fatti oggetto di violenze, omicidi o intimidazioni. Secondo l’avvocato questo dimostrerebbe come le Forze Armate ucraine perseguissero l’obiettivo di intimidire i giornalisti. Il report è

Processo Rocchelli : IMBARAZZANTE !!

Imbarazzante è il primo aggettivo che mi è venuto in mente oggi al termine dell’udienza per il processo che vede come unico imputato Vitaly Markiv per la morte di Andrea Rocchelli. Ho provato quella strana sensazione che si avverte quando visionato un film questo finisce con un finale che non si comprende. Chi scrive questo articolo conosce abbastanza bene i luoghi ove è morto Andrea Rocchelli ed anche i protocolli

Poche settimane fa, il “Policy Institute” e il centro per lo studio dei media, “Communication and Power at King’s College” di Londra, hanno pubblicato un rapporto su come la macchina dei media del Cremlino manipola le notizie nel tentativo di influenzare il pensiero dell’élite. Il rapporto, intitolato “Weaponising news: RT, Sputnik e disinformazione mirata” è stato scritto dal Dr. Gordon Ramsay e dal Dr. Sam Robertshaw, ed è disponibile online.

I gilet gialli “inondati da fake news”

Ne abbiamo parlato alla conferenza di Torino dove Alex Orlowski ha proiettato varie analisi effettuate proprio sul flusso di post e tweet relativi al fenomeno Gillet Gialli. Noi di Stopfake ne abbiamo parlato più volte evidenziando le connessioni del movimento con il mondo russo. A distanza di tempo (come spesso accade) anche i media nazionali ci danno ragione ed evidenziano come vi siano pesanti ingerenze russe nelle proteste parigine. L’articolo

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.