Editoriali

Questo articolo rappresenta opinioni personali dell’autore. StopFake potrebbe non condividere queste opinioni

La verità su Andrea Rocchelli

Abbiamo incontrato Evghen Yenin vice Procuratore Capo dell’Ucraina, lo abbiamo intervistato sulle notizie che stanno circolando sui quotidiani in questi giorni in Italia su una supposta ritrosia da parte della Procura ucraina a rispondere alle domande degli investigatori italiani, se non vera e propria malafede per “coprire” quello che in Italia è stato definito un “agguato” da parte dell’esercito ucraino che avrebbe intenzionalmente ucciso il nostro giornalista. Alcuni di questi

PERCHÉ LA PROPAGANDA RUSSA TROVA TERRENO FERTILE IN ITALIA?

Di Massimiliano Di Pasquale su StradeOnline La crisi ucraina successiva al Maidan ha agito da vero e proprio detonatore per la propaganda russa in Italia. Il successo della narrazione moscovita, che si avvale dei classici metodi della dezinformatsiya sovietica aggiornati all’era del cyberspazio, trova terreno fertile nel nostro Paese grazie a un clima politico-culturale che negli ultimi dieci anni è diventato sempre più permeabile alle letture geopolitiche propagandate dal Cremlino

Macronleaks

Stiamo assistendo in queste ore al rantolo di un sistema agonizzante, i Macronleaks ne sono la testimonianza più chiara, la Russia è sempre più vicino al baratro e sta perdendo la guerra ibrida contro l’Europa iniziata alcuni anni fa. Dall’analisi dei leaks appaiono diverse tracce che portano a Mosca, i metadati dei file non mentono a meno che non crediate nel gombloddo della massoneria giudaicoplutocraticasionista di Soros che ha creato

Putin in difficoltà chiama a raccolta la propaganda europea

Chi non segue costantemente le vicende Ucraina-Russia potrà nei prossimi giorni rimanere sorpreso, è infatti prevista una intensificazione della propaganda russa volta a danneggiare l’immagine internazionale dell’Ucraina. Sono stati invitati invitati (anche dall’Italia) diversi giornalisti che avranno al loro rientro il compito di lanciare una campagna mediatica sincronizzata un pò in tutta Europa. Non è la prima volta che questo avviene ma va sottolineato che questa volta, rispetto gli ultimi

Lettera aperta a un Pro Russo italiano

Spesso sbagliamo quando pensiamo che le persone sono schierate su determinate posizioni perchè prive di intelletto. Peggio ancora quando si crede che coloro che militano in uno schieramento politico o ne condividono le idee contrarie alle nostre lo facciano soltanto perchè sia dei “poveri idioti” ignoranti. Questo tipo di ragionamento elitario favorisce il fenomeno delle “echo chamber” cioè dei luoghi virtuali ove le persone tendono ad isolarsi e a relazionarsi

Le “echo chamber” e l’Italia

Nei giorni dell’attacco frontale alle ong, bersagliate da accuse senza prove, Luca De Biase, sul magazine di Aprile, analizza uno studio pubblicato sulla rivista della National Academy of Sciences americana secondo cui movimenti considerati pupulisti, come Trump o i 5 stelle «fioriscono nei contesti dove si dedica molta attenzione a forme di informazione di scarsa qualità» e «crescono con l’aiuto dei media sociali» Con un studio pubblicato su Pnas, la

Il vero e il falso di Putin in Ucraina

Written by Bedris, 26 aprile 2017 Una delle più potenti armi di Putin nelle sue “guerre ibride” è la disinformazione, o la deliberata manipolazione dei media, che lui utilizza per creare delle grandi falsità atte a mascherare le sue aggressive ambizioni e azioni imperialistiche. Per coloro che non hanno una certa familiarità con l’Est d’Europa, la guerra attualmente in corso in Ucraina orientale è difficile da capire. Naturalmente, il presidente

Il signor Pautasso ed il Backfire Effect

In questi giorni in Italia è stata varata la manovra correttiva di poco più di tre miliardi di euro, manovra voluta da Bruxelles per stabilizzare i conti italiani. A seguito di tale manovra si sono scatenati gli anti europeisti utilizzando tutta le retorica della propaganda a loro disposizione “non siamo padroni a casa nostra”, “l’Europa salva le banche e ci affama” etc. Siamo nello scenario di BACKFIRE EFFECT, cioè siamo

Conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi

Ha avuto grande diffusione l’intervista rilasciata da Giulietto Chiesa sul canale televisivo NewsFront, canale gestito dalle forze paramilitari che occupano il Donbas. Lo stesso Chiesa durante l’intervista assicura al conduttore televisivo che si sarebbe adoperato per dare massima diffusione alla notizia in Italia e che insieme ad altri non meglio identificati deputati italiani avrebbe cercato di boicottare l’iniziativa dell’Onorevole Davide Mattiello, iniziativa che voleva, così come poi avvenuto, presentare nella

Omicidio di Bologna : “cittadino dell’est Europa”

Quanto accaduto a San Pietroburgo mette a nudo le tante contraddizioni della propaganda e della disinformazione russa. Partendo dal cordoglio che deve essere espresso a tutte le vittime civili del terrorismo, abitino a San Pietroburgo o ad Aleppo, vittime senza alcuna responsabilità diretta per le malefatte dei loro governanti, va anche detto che l’attentato di lunedì ha evidenziato macrocopiche contraddizioni nella narrazione di Mosca. In occidente gli ammiratori di Putin

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.