Editoriali

Questo articolo rappresenta opinioni personali dell’autore. StopFake potrebbe non condividere queste opinioni

Le tecniche manipolative del Movimento 5 stelle

Il Movimento politico 5 Stelle di proprietà del comico italiano Beppe Grillo è un interessantissimo esempio di tecniche comunicative e manipolazione dell’informazione. Molti in questi giorni si sono sorpresi del fatto che nonostante le beghe giudiziarie del sindaco di Roma Virginia Raggi o l’espulsione della candidata sindaco di Genova, che aveva vinto le cosiddette “comunarie”, il Movimento di Grillo parrebbe non aver risentito in termini di sostegno popolare anzi avrebbe

Passaporto russo e voglia di Impero

di Brian Whitmore, RFE/RL Non abbiamo sentito molto parlare di Nuova Russia ultimamente. E un progetto del mondo russo di Vladimir Putin che ha abbandonato i titoli dei giornali, ma che con i recenti sviluppi potrebbe presto tornare in auge. Due deputati della Duma, Konstantin Zatulin e Natalya Poklonskaya, hanno appena presentato una proposta di legge di concedere la cittadinanza russa a qualsiasi persona che parla la lingua russa e

La Russia diffonde la disinformazione nei Paesi dell’Europa orientale applicando le stesse metodologie

Kyiv, il 03 marzo 2017 – In tutti i Paesi dell’Europa orientale, inclusa l’Ucraina, la propaganda russa applica gli stessi strumenti e messaggi. Variano solo gli accenti in base alla situazione attuale di ogni Paese. Questi sono i risultati della ricerca svolta da esperti provenienti dalla Polonia, dalla Repubblica Ceca, dalla Slovacchia, dall’Ungheria, dalla Moldova e dall’ Ucraina, risultati presentati in una conferenza dal titolo “La guerra d’informazione su internet. Rivelazioni e

Il Movimento 5 Stelle e le sue contiguità con il Fascismo

Non passa giorno che qualcuno rinnovi l’appello per evitare derive autoritarie in Italia, in un periodo in cui su alcuni canali televisivi fioccano trasmissioni che incitano all’odio razziale (tanto che persino Crozza ha deciso di farne una parodia), politici che si lasciano andare a beceri commenti e social network che traboccano di violenza verbale. Ma come siamo arrivati a tutto questo ? E ulteriore domanda, quale è l’humus culturale nel quale

Backfire Effect, ovvero come la disinformazione lo usa

Diversi argomenti che hanno fatto notizia recentemente come quelli relativi all’amministrazione Trump la quale continua a fare dichiarazioni, relazioni, e politiche di contrasto con i fatti che sappiamo essere veri. Che si tratti sul numero di partecipanti all’inaugurazione, o la creazione di timori nei confronti delle persone transgender nei bagni, sui tassi di crimini violenti negli Stati Uniti, o qualsiasi altra cosa, ultimamente si avverte che i fatti non sembrano

La Russia, Lenin e i cento anni della Rivoluzione d’Ottobre

Ospitiamo con piacere un articolo di Massimiliano Di Pasquale pubblicato su StradeOnline Se non si corresse il rischio di far torto al suo indiscutibile talento visionario – forse ereditato dall’odiatissimo padre, il bianco Mikhail Osipovich, geniale architetto della Riga Jugendstil di inizio Novecento – si potrebbe considerare Ottobre di Sergei Eisenstein un’operazione per certi versi simile a Ukraine on Fire, lo pseudo-documentario sponsorizzato dal Cremlino, in cui Oliver Stone, distorcendo

Fake news, la battaglia di Olga Yurkova: “Stopfake.org, noi contro la disinformazione”

Articolo pubblicato su Repubblica il 21 febbraio 2017 di CRISTINA CUCCINIELLO La fondatrice della piattaforma racconta la lotta per la corretta informazione online VARSAVIA – “Mia madre è russa, ma io non andrei mai nel suo paese, ho paura.Temo di essere stata inserita in una qualche blacklist”: Olga Yurkova – 36 anni, un caschetto rosso fiammante, un fisico minuto che si accompagna ad un atteggiamento composto ma determinato – è

Giulietto Chiesa Grillino afferma che La Stampa “corrompe” e intimidisce i giornalisti

Un articolo su Baltnews (Lettonia) riporta una intervista a Giulietto Chiesa molto strana per i suoi contenuti, infatti attacca la libertà di stampa italiana con frasi anche molto gravi e poi parla di Pravj Sektor in Polonia, che nell’intervista ci sta come il cacio sui maccheroni. Partiamo dal titolo dove il “simpatico” sosia di Stalin dice :  La liberta’ dei media occidentali non esiste più da tempo. Però esiste  “il pagamento

C’era una volta, ovvero quando Marrone e Lilin erano oppositori di Putin

C’era una volta… potrebbe cominciare così questa storia, una fiaba che ci racconta di due rospi che per anni hanno combattuto attivamente il “sistema russo” ed il suo massimo esponente Vladimir Putin. Poi i due rospi sono stati baciati da un Principe russo che viveva nella Moscovia e si sono trasformati in splendidi spartani, pronti a sacrificarsi per l’ideale d Santa Madre Russia. Probabilmente non racconterete questa fiaba ai vostri

Sito Ucraino connesso con la troll factory russa di San Pietroburgo

Un sito apparentemente “ucraino“, spesso citato nei media russi, ha l’indirizzo di San Pietroburgo ed è probabilmente una delle imprese della “troll factory” di proprietà di Yevgeny Prigozhin, un milionario spesso definito come il “capo preferito” dal Presidente russo Vladimir Putin. Uno psicologo sociale, ha scoperto che se si chiedeva di saltare la coda per la fotocopiatrice perché si doveva fotocopiare qualcosa si aveva una probabilità maggiore di ottenere il consenso in quanto si dava una

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.