StopFake #155 [ENG] con Marko Suprun

Fake : Ucraina, malattie e alcool stanno decimando le forze armate

Tra i vari fake proposti da Sputnik Italia ci soffermiamo su questo che rappresenta una delle 4 D della disinformazione e per l’appunto la “distorsione delle notizie”. Lo stesso Fake è stato riportato dal sito “forzearmate.eu” Nell’articolo si legge “Il ministro ucraino della Difesa, Stepan Poltorak, ha spiegato che le perdite all’interno dell’esercito non legate ai combattimenti sono legate alle malattie e al consumo di alcool.” ed anche “Le ragioni

Fake: L’Ucraina non può garantire la sicurezza delle centrali nucleari senza la NATO

L’edizione propagandistica Ukraina.ru, molte volte scoperta nella diffusione dei fake e dei materiali manipolativi, ha pubblicato la notizia che l’Ucraina presumibilmente chiede all’Alleanza Nord Atlantica di garantire la sicurezza delle centrali nucleari ucraine. Questo è indicato nel titolo e nel sottotitolo dell’articolo. videata Украина.ру   Nell’articolo si dice che l’Ucraina ha avviato l’adesione al Centro di Eccellenza NATO sulla Sicurezza energetica. Questo è diventato noto il 23 ottobre, quando il servizio

Fake : Ad Odessa fu strage neo-nazista, anche per il Viminale

Sul giornale Antidiplomatico a firma Vezzosi un nuovo articolo fake scritto come sempre sulla base di Keywords (ucraini, nazisti, odessa, assassini, golpe, colpo di stato etc.). La pratica è quella di scrivere articoli intorno alle keywords, e non basandosi sui fatti ma bensì nella consueta pratica del DISTORT, è una delle 4 D della disinformazione. Va ricordato che Lantidiplomatico.it è registrato a nome di Alessandro Bianchi, un giovane pescato nelle reti

Fake: L’Europa prenderà in considerazione la proposta russa per il Donbass

Alcuni media russi hanno cominciato a diffondere l’informazione che “la direzione dell’Unione Europea ha cambiato l’atteggiamento nei confronti del conflitto all’est dell’Ucraina“. Si presume che ora sarà verrà preso in considerazione il piano russo per la soluzione del conflitto. Ukraina.ru  si riferisce al rappresentante speciale degli Stati Uniti per l’Ucraina Kurt Volker. Anche se Volker non ha fatto tali affermazioni, il piano di regolamento e precisamente il progetto di introduzione della

Andrea Rocchelli ed il processo mediatico a Markiv

Ci è stato segnalato questo servizio andato in onda il 16 ottobre su Rete 4 intitolato “doppie verità”. Non è forse un caso che il servizio sia andato in onda sulle emittenti di Berlusconi e che nel servizio stesso siano usate le keywords più utilizzate dalla disinformazione russa sull’Ucraina. Al minuto 0:15:50 nell’introduzione di Toni Capuozzo viene detto “Non fu una morte casuale, quasi un omicidio mirato, a Kiev in

Fake: Il Ministero della Salute introdurrà nuove tariffe per i servizi sanitari dopo la riforma

La legge adottata, che ha avviato la riforma sanitaria in Ucraina, è diventata il tema principale dei media di propaganda. “Il genocidio medico della nazione ucraina“, “la fucilazione della medicina ucraina“, “un bel niente al popolo dagli oligarchi“, “la medicina ucraina è la morte del pensionato” – proprio così i media russi e ucraini filorussi chiamano i cambiamenti che vengono introdotti con la riforma sanitaria.   videata Страна.ua   L’agenzia

L’Ucraina invita l’ONU ad intensificare la lotta contro propaganda russa

L’Ucraina invita l’ONU ad intensificare la lotta contro propaganda russa e a impegnarsi per la liberazione dei due giornalisti ucraini, Semena e Sushenko, detenuti illegalmente in Russia. “Giornalisti che osano dare informazioni diverse dalla posizione ufficiale delle autorità di occupazione russe, vengono perseguitate, ostacolate nel loro lavoro, fermate, processate“, si legge nella dichiarazione. Il caso emblematico di questa politica russa è quello del giornalista ucraino della Crimea , Mykola Semena

Fake : L’Ucraina amplia il proprio territorio

Numerosi media russi hanno interpretato a proprio modo le informazioni del Servizio di Frontiera Statale dell’Ucraina sul ritorno alla proprietà statale dei terreni vicino alla zona di frontiera con l’Ungheria. Così, l’edizione “Ekspert” ha presentato la notizia con il titolo “L’Ucraina amplia il proprio territorio“, nonostante il fatto che anche una parte di territorio dell’Ucraina era proprietà privata ed ora è passato allo stato non implica un ampiamento del territorio dello

Сообщить о фейке
StopFake
Спасибо за информацию. Сообщение успешно отправлено и в скором времени будет обработано.
Report a fake
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Suscribirse a las noticias
¡Gracias! La carta de confirmación ha sido mandada a su correo electrónico
Подписаться на рассылку
Спасибо! Письмо с подтверждением подписки отправлено на Ваш email.
Subscribe to our newsletter
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.
Абонирайте се за новините
Благодарим Ви! На Вашия email е изпратено писмо с потвърждение.
S’inscrire à nos actualités
Merci! Une lettre de confirmation a été envoyé à votre adresse e-mail.
Sottoscrivi le StopFake News
Grazie per esserti iscritto alle news di StopFake ! Una mail di conferma è stata inviata al tuo indirizzo di posta elettronica
Meld je aan voor het StopFake Nieuws
Bedankt voor het aanmelden bij StopFake! Er is een bevestigingsmail verzonden naar je emailadres.
ZGŁOŚ FEJKA
StopFake
Thanks for the information. Message has been sent and will soon be processed.
Subskrybuj
Thank you! A confirmation letter has been sent to your email address.